Una Ternana tutto cuore non basta, vince l’Atletico

In un Di Vittorio gremito per dire “no” alla violenza sulle donne”, le spagnole vincono 1-3 imponendosi sulle caparbie ferelle, momentaneamente in vantaggio con Carnevali. Manifestazione riuscita sotto tutti i punti di vista.
 
Basta con la violenza sulle donne. E’ questo il forte messaggio che si è voluto lanciare nella partita andata in scena questo pomeriggio al ‘Pala di Vittorio’ dove si è disputato il “Trofeo Noi di Coop”, promosso dai soci e dai lavoratori dell’Ipercoop di Terni. Gradito ospite della manifestazione di beneficenza (parte dell’incasso sarà devoluto Associazione “Liberetutte”, che combatte da anni tante cause per le donne) la formazione dell’Atletico di Madrid calcio a 5 femminile, campionesse della Liga e della Coppa di Spagna femminile. In un palazzetto gremito in ogni ordine di posto, il match è terminato con il risultato di 3 a 1 per le spagnole. Le rossoverdi sono andate a segno con il gol del momentaneo vantaggio di Carnevali, le ospiti con Nascimiento, Pelegrin e Flores. Una buona prova delle ferelle e le ottime parate di una Tardelli in stato di grazia non bastano per evitare la sconfitta.
 
LA CRONACA Partono subito forte le spagnole che già al primo minuto impegnano Tardelli alla parata in due occasioni. Al 3’ è ancora l’Atletico ad andare vicino al gol con una conclusione di Carballes deviata in angolo dall’estremo difensore rossoverde. La prima azione offensiva della Ternana arriva due minuti dopo con Coppari ma il suo tiro è debole, facile la parata di Gonzalez. All’8’ azione personale di Turcinovic che anticipa un’avversaria, si invola verso la porta e tira: bella la risposta con i piedi del portiere ospite. Al 12’ arriva il gol della Ternana: rimessa lunga da parte di Tardelli, la palla finisce nei piedi di Carnevali la quale è brava a saltare la diretta avversaria e anticipare in scivolata Gonzalez per l’1 a 0. Al 15’ contropiede imbastito da Exana che supera un’avversaria e serve Neka sulla fascia destra ma il passaggio per la brasiliana è troppo lungo. Due minuti più tardi Atletico di Madrid ad un passo dal gol del pari con un tiro di Nascimiento che sfiora il palo. E’ il preludio al gol: sul finire della prima frazione Nascimiento approfitta di un errore della retroguardia rossoverde e di destro batte Tardelli in uscita. Il primo tempo termina con il risultato di 1 a 1, decisive le parate dell’estremo difensore rossoverde Tardelli.
 
NASCIMIENTO GOL E “ASSIST-WOMAN”, VINCE L’ATLETICO Nella ripresa le spagnole prendono il possesso del gioco e vincono la gara, con il passare del tempo l’elevato tasso tecnico delle campionesse iberiche fa la differenza. Inizio subito in salita per le rossoverdi che dopo neanche un minuto subiscono il gol del vantaggio da parte dell’Atletico Madrid: 2 contro 1 delle ospiti con Nascimiento che serve Pelegrin la quale deposita in rete a porta vuota. Al 5’ arriva anche il gol del 3 a 1 delle ospiti ad opera di Flores che batte Tardelli da posizione ravvicinata sempre su assist della numero 5 biancorossa. All’11’ contropiede in solitaria di Pascual che però non sfrutta al massimo, il suo pallonetto termina altro sopra la traversa. Due minuti più tardi è fortunata Tardelli che grazie all’aiuto del palo para una conclusione di una scatenata Nascimiento. Al 18’ Ternana vicinissima al gol che riaprirebbe la sfida ma Franco non riesce a sfruttare una buona occasione. In un pomeriggio di grande festa, termina 3 a 1 per l’Atletico di Madrid.
 
 
TABELLINI
TERNANA IBL BANCA-ATLETICO DI MADRID 1-3 (1-1 p.t.)
 
TERNANA IBL BANCA: Cordaro, Conti, Romeo, Coppari, Franco, Pascual, Neka, Donati, Exana, Tardelli, Carnevali, Turcinovic, Blanco. All. Pierini
 
ATLETICO DI MADRID: Belen, Pelegrin, Nascimiento, Scuilla, Delgado, Delgado, Peke, Sanchez, Flores, Vinceste, Gonzalez, Carballes. All. Andres Sanz
 
ARBITRI: Cannata e Primi di Terni
 
MARCATRICI: 11’92’’ p.t. Carnevali (T), 19’76’’ Nascimiento (A), 0’83’’ s.t. Pelegrin (A), 4’93’’ Flores (A)
 
TIRI LIBERI: nessuno
 




PROSSIMA PARTITA
FUTSAL WOMAN RAMBLA - TERNANA UNICUSANO FEMMINILE  25/04/2018 ORE 16:00
PALAZZETTO PALA CERTOSA VIGODARZERE (PADOVA)